25 C
Napoli
venerdì, 19 Luglio, 2024
HomeVERSO EXPO 2025 - OSAKA - GIAPPONEIl Master Plan di Expo 2025 Osaka

Il Master Plan di Expo 2025 Osaka

Crescita economica, sviluppo tecnologico, connessioni e sostenibilità. Il Master Plan di Expo 2025 Osaka per progettare la società futura delle nostre vite

L’Expo torna a Osaka dopo cinquantacinque anni e si presenta con una varietà di temi e di sfide sicuramente all’altezza dei cinque decenni trascorsi all’insegna della crescita economica e dello sviluppo tecnologico.
Risale al 1970 la prima edizione ufficiale di quella che fu registrata presso il Bureau International des Expositions (BIE) come l’Esposizione mondiale e internazionale giapponese Osaka. Con 76 Paesi espositori, visitata da oltre 64 mila persone, è nota per il lancio a livello mondiale della videocassetta e per le capsule del tempo, iniziativa singolare a cura della Panasonic Corporation e The Mainichi Newspapers. Dopo tre anni di progettazione, due capsule del tempo identiche sono state sepolte vicino al Castello di Osaka; ognuna contenente 2.098 oggetti e incisioni audio che rappresentano le conquiste della civiltà del popolo giapponese, le capsule saranno riaperte nel 6970: un’eredità espressa attraverso l’arte, la letteratura e la musica, così come gli ideali e le aspirazioni delle persone di allora sono riportati in messaggi scritti e registrati.

Expo 2025 Osaka
© 663highland | CC BY-SA 3.0

L’Expo 2025, che si terrà sull’isola artificiale di Yumeshima, sembra cavalcare l’onda della storia e lo fa con un master plan incentrato su cinque caratteristiche portanti.

Yumeshima, dove è possibile percepire il mare e il cielo

Circondata dal mare, la sede dell’Expo è stata progettata basandosi sul legame con il mondo attraverso il mare e il cielo. Si presenterà come una linea di flusso principale a forma di anello, articolata in padiglioni e piazze che riconducono ad essa in modo dinamico. Una sede che vuole simboleggiare “l’unità nella diversità”, integrando i concetti di decentramento e dispersione – principi sostenuti fin dalla candidatura dell’Expo – con l’idea di connessione.

Expo 2025 Osaka
© 黄犬太郎 | CC BY-SA 4.0
Expo 2025, idee per una società futura da tutto il mondo

L’Expo presenterà iniziative volte a creare una società futura per le nostre vite, presentate da 150 Paesi e 25 organizzazioni internazionali, oltre che da aziende, ONG, ONP, gruppi di cittadini e altri soggetti di tutto il mondo, per fornire una visione del raggiungimento dei Sustainable Development Goals (SDGs) e del prossimo futuro. A tal fine verranno organizzati, tra le tante attività, progetti tematici sviluppati da otto creatori leader in vari settori che confluiranno nel Team Expo 2025, un progetto di co-creazione di buone pratiche che terminerà dopo l’Expo.

Expo 2025, tecnologie e sistemi sociali del futuro

Verrà realizzato un progetto di vetrina della società futura basato sul concetto di “People’s Living Lab; a laboratory for a future society”, in cui i sistemi sociali e le tecnologie all’avanguardia, come la neutralità delle emissioni di carbonio, il digital e la mobilità di nuova generazione, saranno utilizzati nella sede dell’Expo e incorporati nelle operazioni e nelle mostre dell’evento. Inoltre, verrà allestita un’esposizione virtuale utilizzando tecnologie avanzate come AR e VR per consentire di vivere l’Expo anche a chi non può recarsi all’evento.

© Ignis | CC BY-SA 3.0
Expo 2025, un programma ricco di intrattenimento

Sarà un’esposizione vivace e piena di emozioni, dove si potrà assistere a veri e propri spettacoli, come gli show d’acqua presso il Water World, le proiezioni nelle strutture e nei percorsi della sede, gli eventi musicali e artistici che si terranno nelle piazze, nei padiglioni e in altri palcoscenici di varie dimensioni, le arti performative tradizionali e gli eventi di cultura pop, nonché i festival e le parate provenienti da tutto il Giappone.

Expo 2025, garanzia di comfort, sicurezza e sostenibilità

È in fase di valutazione l’introduzione di un sistema avanzato di prenotazione degli ingressi e dei padiglioni basato su biglietti elettronici per evitare un eccessivo affollamento. Si sta studiando un sistema per la gestione del flusso dei visitatori per offrire un’esperienza confortevole e garantire la sicurezza attraverso il controllo delle infezioni, la prevenzione dei disastri e le misure di tutela informatica. Tutto questo adottando pratiche operative sostenibili e inclusive.

Un’Esposizione Universale che punta effettivamente a “progettare la società futura per le nostre vite”, in uno scenario unico e affascinante. L’occasione ideale per programmare il primo viaggio nel Sol Levante e per approfondire la cultura e la storia di uno dei Paesi più amati e ricercati al mondo. 

di Riccardo D’Urso


? Potrebbe interessarti
Tesori d’Italia verso Expo 2025 Osaka

ARTICOLI CORRELATI

PIÙ LETTI