18.1 C
Napoli
lunedì, 20 Maggio, 2024
HomeNEWS TESORI D'ITALIATesori d’Italia e LabLaw insieme per il rilancio dell’imprenditoria italiana

Tesori d’Italia e LabLaw insieme per il rilancio dell’imprenditoria italiana

L’azione di rete sul territorio italiano avviata da Tesori d’Italia trova nello Studio Legale LabLaw un nuovo e prezioso partner.

LabLaw è lo studio legale leader nel diritto del lavoro, attore di primo piano sulla scena nazionale e internazionale; offre assistenza ai massimi livelli a una vasta varietà di società, molte delle quali annoverate tra le più importanti, per dimensioni e fatturato, tra quelle presenti nel nostro Paese.
Con il Founding e Managing Partner Francesco Rotondi, e i Partner Alessandro Paone e Michela Bani, LabLaw è attivo nella quasi totalità dei comparti economici (bancario e assicurativo, media, costruzioni, TLC, automotive, ecc.); vanta una vasta expertise nel mondo del turismo, prestando regolarmente assistenza in favore di alcune delle principali compagnie alberghiere multinazionali in Italia, assistite negli anni nella realizzazione di imponenti e rivoluzionari processi di ristrutturazione e riorganizzazione aziendale.
L’attenzione dello Studio è da sempre rivolta ad un’assistenza legale snella e totalmente integrata, in grado di coadiuvare la clientela nella realizzazione degli obiettivi di business, offrendo un sostegno di altissimo livello in tutte le vicende che riguardano la gestione dei rapporti di lavoro e l’organizzazione della forza lavoro, specialmente per quanto concerne le relazioni con i sindacati e quelle istituzionali con Enti pubblici e Ministeri.  

Ad oggi LabLaw conta nove sedi in Italia e oltre 80 avvocati. Da sempre gestisce l’approccio nel mercato italiano di imprese straniere occupandosi di tutti gli aspetti giuslavoristici del business avendo dato vita per questo motivo a L&E GLOBAL, Alliance con sede a Bruxelles che conta oggi più di 30 Studi nel mondo di prima fascia e oltre 1.500 avvocati specializzati di Diritto del lavoro facenti parte di alcune delle più importanti Law Firms lavoristiche internazionali quali Jackson Lewis (USA), FiIlion Wakely (Canada), Tozzini Freire (Brasile), Induslaw (India), Flichy Grangè (Francia), Pusch Wahlig Workplace Law (Germania), Harmers (Australia), Zhong Lun (Cina).
LabLaw è in grado di offrire alle aziende italiane un’assistenza efficiente e concreta in ogni area e continente, garantendo servizi omogenei, certezza di costi su operazioni di acquisizioni internazionali cross-border, riorganizzazioni, secondment ed expatriates in tutti i Paesi del mondo.

Una partnership di grande valore per Tesori d’Italia che vede nella collaborazione con lo Studio Legale LabLaw il completamento di un sistema imprenditoriale che oggi può contare non solo sui numeri di una testata giornalistica accreditata a livello internazionale – quale è Tesori d’Italia Magazine – ma anche su una rete di imprese e professionisti sempre più ampia e consolidata.
Tesori d’Italia e LabLaw sono già al lavoro per condividere il programma di rilancio del territorio attraverso attività specifiche di affiancamento alle aziende e di promozione internazionale, nel quadro di un sistema di distribuzione globale del Made in Italy.

di Claudia Mele

ARTICOLI CORRELATI

PIÙ LETTI