11.1 C
Napoli
mercoledì, 24 Aprile, 2024
HomeNEWS TESORI D'ITALIADalle buone notizie al Giornalismo Costruttivo: A Milano la seconda tappa.

Dalle buone notizie al Giornalismo Costruttivo: A Milano la seconda tappa.

Sapevate che i mass-media sono al primo posto tra le cause di ansia e stress? Come vi sentite dopo aver sfogliato un quotidiano o aver visto un tg? Quale impatto avranno sulla vostra giornata le notizie che leggerete oggi

Mancano poche ore all’evento che stasera, giovedì 29 marzo alle ore 18:30, toccherà per la prima volta la città di Milano.

Ecco di cosa si parlerà: il mondo dell’informazione è malato da tempo, perché ha confuso il suo ruolo di strumento democratico, al servizio delle persone, con l’inseguimento dell’audience, fino a distorcere gravemente i messaggi e le notizie che arrivano fino a noi.

La buona notizia è che, finalmente, importanti editori all’estero se ne sono accorti e hanno capito come uscire da questa situazione, agendo sui contenuti e sui giornalisti che li producono.

  • Come hanno fatto il New York Times e la BBC a recuperare l’audience persa in 20 anni di cattiva informazione?
  • Perché i mass-media sono diventati la prima causa di ansia e stress costando al nostro sistema sanitario nazionale fino a 200 euro a testa?
  • Perché gli editori italiani sono resistenti a innovare i loro modelli di business e come pensano di sopravvivere ancora se non faranno qualcosa?
  • La professione di giornalista ha ancora la stessa credibilità di un tempo nella nostra società?

Si racconterà in maniera dettagliata questo scenario attraverso dati sorprendenti e l’aiuto di alcuni video, che renderanno oltretutto ancora più piacevole l’incontro, e soprattutto verranno raccontate le soluzioni che si potranno attuare in Italia, senza aspettare i prossimi 5 anni, ovvero quando questi nuovi approcci avranno già avuto successo all’estero e l’Italia sarà costretta a copiare o a inseguire gli altri.

Oltre allo scenario appena descritto, verrà presentato inoltre:

  • gli strumenti e i programmi formativi dedicati ai giornalisti e agli aspiranti giornalisti per innovare la loro professione
  • gli eventi e le iniziative nazionali e internazionali che l’Associazione intende organizzare per divulgare l’approccio del giornalismo costruttivo
  • le modalità di adesione per diventare protagonista di questo importante cambiamento

 A MILANO, stasera, giovedì 29 marzo, alle ore 18:30 presso la Sala degli Arazzi del Museo d’Arte e Scienza di via Quintino Sella 4 (una traversa di piazza Castello).

Ecco il programma:

  • ore 18:30, inizio lavori con l’introduzione di Roberto Bonzio, giornalista e autore del progetto Italiani di Frontiera
  • ore 19:30, cena a buffet offerta dall’Associazione Buone Notizie.

L’evento è patrocinato da Tesori d’Italia e Italiani di Frontiera.

Silvio Malvolti
Fondatore e presidente
Buone Notizie Associazione di Promozione Sociale

ARTICOLI CORRELATI

PIÙ LETTI