17.8 C
Napoli
mercoledì, 22 Maggio, 2024
HomeEVENTISorsi d'Autore. Vino e cultura nelle Ville Venete

Sorsi d’Autore. Vino e cultura nelle Ville Venete

Sette ville venete per sette incontri fra arte, cultura e degustazioni. Il 25 giugno partono gli appuntamenti con Sorsi d'Autore.

Dal 25 giugno al 24 luglio sette tappe enoiche daranno vita a Sorsi d’Autore. Lo storico architetto Andrea Palladio, vissuto nel ’500, torna a far parlare di sé grazie allo splendore delle Ville Venete da lui progettate in pieno Rinascimento italiano. Queste diventeranno nelle prossime settimane teatro di incontri culturali accompagnati da degustazione di vini locali. Ad organizzare la serie di appuntamenti è Fondazione AIDA con la Regione del Veneto, IRVV Istituto Regionale Ville Venete e la collaborazione dell’Associazione Ville Venete.

© Fondazione AIDA

Isabella Collalto De Croy, Presidente dell’Associazione, definisce caleidoscopica la contemporaneità delle Ville Venete: “Sorsi d’Autore, sette incontri fra tradizione, arte, cultura ed enogastronomia. Gli ingredienti per una manifestazione di grande successo ci sono tutti: il contesto dall’impagabile bellezza di sette ville venete, gli incontri prestigiosi tra pubblico e personalità del mondo della cultura, dello spettacolo, dell’economia, dell’enogastronomia. Un concentrato di attività che bene rappresentano la caleidoscopica contemporaneità di una Villa Veneta: una dimora viva in cui c’è qualcosa per tutti, attività esperienziali che coinvolgono i sensi, valorizzando il territorio, il turismo, l’artigianato e la produzione. È un percorso avvincente che cresce ogni anno, coinvolgendo una sempre maggiore presenza di visitatori e di ville partecipanti”. 

© Fondazione AIDA
Gli ospiti della XXIII edizione

Giunta alla XXIII edizione, la manifestazione Sorsi d’Autore si snoda tra i giardini di alcune celebri ville venete. Sommelier professionisti di AIS Veneto, Associazione Italiana Sommelier, saranno impegnati al servizio delle degustazioni animate da incontri ed eventi.

Tra gli ospiti di quest’anno, l’attore e comico Piero Chiambretti, il pianista Giovanni Allevi, l’attore Cesare Bocci, la giornalista Bianca Berlinguer, lo chef Davide Botta, il poeta Tiziano Fratus, il Presidente dell’Istituto Regionale per le Ville Venete e storico dell’architettura e del paesaggio Amerigo Restucci, il Governatore della Regione Veneto Luca Zaia e lo scrittore alpinista Mauro Corona.

“In una manifestazione ormai tradizionale come Sorsi d’Autore si ritrovano felicemente coniugati la bellezza architettonica e paesaggistica delle ville venete, la loro storia e il loro presente – commenta Amerigo Restucci –. Sin dai primi progetti affidati ad Andrea Palladio questi elementi caratterizzanti si trovano associati e valorizzati. Far conoscere oggi questi aspetti con iniziative come questa significa porsi nel solco di una tradizione importante, attraverso momenti di approfondimento, ma anche di intrattenimento e di svago, come era un tempo nella natura stessa della vita in villa”. 

Sorsi d'Autore - Ville venete
© Fondazione AIDA
Sette Ville Venete per sette appuntamenti

Sette giornate che daranno spazio a tanto di ciò che il Veneto offre, dalle degustazioni guidate di vini alle visite degli imponenti edifici architettonici. Non mancherà un appuntamento interamente dedicato alle tematiche green che vede protagonista Villa Pisani Bolognesi Scalabrin, a Padova, per tutta la giornata del 24 luglio.
Queste le sette dimore storiche di grande rilevanza storico-artistica: Villa Vellaio detta San Liberale o Erminia a Feltre (Belluno), Villa Murari Brà detta i Boschi a Isola della Scala (Verona), Villa Widmann Rezzonico Foscari a Mira (Venezia), Villa Pisani Bolognesi Scalabrin a Vescovana (Padova), Villa Morosini Cappello Cartigliano a (Vicenza), Castelbrando a Cison di Valmarino (Treviso), Villa Ca’ Zen a Taglio di Po (Rovigo).

Un patrimonio culturale ed enologico che Federico Caner, Assessore al Turismo e all’Agricoltura della Regione Veneto, racconta con passione: “Le Ville sono il punto di partenza di numerosi itinerari alla scoperta delle ricchezze conservate tra mare e laguna, colline, laghi e città d’arte. Un patrimonio veneto con uno stile che rappresenta non solo architettura, ma anche storie di imprenditoria agricola ed enoica, valorizzate ulteriormente da iniziative come Sorsi d’Autore che rappresenta un’occasione per rafforzare la nostra offerta turistica. Un’idea vincente dà enfasi a quanto di più bello esiste nella nostra Regione, le ville, con le eccellenze della nostra enogastronomia. Un connubio che, in questo viaggio di sette tappe, saprà dimostrare quanto sia importante aprire le porte di questi gioielli dell’architettura e luoghi identitari del Veneto”.

La novità della XXIII edizione di Sorsi d’Autore è il coinvolgimento totale e coeso di tutte e sette le province venete: Belluno, Verona, Venezia, Treviso, Rovigo, Padova, Vicenza.

Sorsi d'Auore - ville venete
© Fondazione AIDA
Sorsi d’Autore, il programma

Sabato 25 giugno | Inaugurazione
La rassegna sarà inaugurata nella settecentesca Villa Vellaio detta San Liberale, in provincia di Belluno (villa che ospitò Giosuè Carducci), dove dalle ore 16:30 si potrà visitare la Villa e degustare vini del Consorzio Vini Coste del Feltrino; poi, alle 18:45, si terrà l’incontro con l’attore e comico Piero Chiambretti, condotto e moderato da Luca Telese.

Domenica 26 giugno
Ci si sposta a Verona a Villa Murari Brà detta i Boschi dove è previsto un brunch alle ore 10:30 con visita alla pila del Ristorante l’Artigliere – il più grande e antico mulino nato come pila da riso del Veneto risalente al 1612 – seguito dallo show cooking dedicato al riso dello Chef Davide Botta, con l’accompagnamento di due vini delle Cantine Pasqua.

Domenica 3 luglio
Il terzo appuntamento ci porta a Venezia, in quell’autentico gioiello del rococò veneziano che è Villa Widmann Rezzonico Foscari. Dalle ore 16:30 si potrà visitare la Villa degustando pregiati vini della Cantina Falezze di Luca Anselmi e alle 18:45 assistere all’incontro con il pianista Giovanni Allevi, intervistato da Cinzia Tani.

Venerdì 15 luglio
È la volta della provincia di Rovigo nella bella Tenuta Ca’ Zen, immersa nel cuore del Parco del Delta del Po, dove dalle 19:00 si terrà prima la visita guidata, poi la degustazione di prodotti Piaceri Italiani Crai e vini delle aziende Corte Carezzabella e Vite in Rosa; ad accompagnare l’appuntamento, intermezzi teatrali e musicali dell’attrice Gaia Carmagnani e della musicista Gaia Rossato sulla storia d’amore tra il poeta Lord Byron e la contessa Teresa Gamba Guiccioli, consumatasi proprio nella Villa.

Domenica 17 luglio
Castelbrando, in provincia di Treviso, uno dei più grandi e antichi castelli d’Europa, nonché uno dei più raffinati esempi di riqualificazione del patrimonio storico-artistico italiano, ospiterà una degustazione di vini dell’Azienda Tedeschi e Asiago DOP, oltre ad offrire la consueta possibilità di visitare il Castello; poi, alle 18:45 si terrà all’incontro con Cesare Bocci, intervistato da Cinzia Tani.

Venerdì 22 luglio
Appuntamento a Villa Venier Contarini, a Mira, in provincia di Venezia, sede istituzionale dell’IRVV – Istituto Regionale per le Ville Venete, dove alle 17:30 inizieranno le degustazioni dei vini Monte Zovo Famiglia Cottini e Asiago DOP, seguite dall’incontro con il Governatore della Regione Veneto Luca Zaia, la giornalista Bianca Berlinguer, lo storico dell’architettura e del paesaggio Amerigo Restucci e lo scrittore alpinista Mauro Corona che dialogheranno sull’immenso valore artistico e culturale delle Ville Venete.

Domenica 24 luglio | Evento conclusivo
Sorsi d’Autore 2022 si chiude a Padova nella Villa Pisani Bolognesi Scalabrin. Un’intera giornata dedicata al green: alle 09:30 si inizia con un percorso meditativo nella natura guidato da Mirco Tugnoli; alle 12:30 si pranza e alle 16:00 visita in Villa; alle 17:30 si continua con un’altra esperienza immersiva nella natura diretta dall’attore Fabio Mangolini e dalla garden designer Cecilia Comencini; alle 18:45 l’incontro con il poeta ed esperto di botanica Tiziano Fratus. Nel corso dell’incontro si degusteranno birre artigianali Crai.

È possibile accedere agli eventi previo titolo di accesso disponibile sul sito della Fondazione AIDA.

Buone degustazioni!

di Elsa Menegolli
Sommelier multimatrice & Wine Educator

Foto copertina | © Fondazione AIDA

Info
Fondazione AIDA
fondazioneaida.it


? Potrebbe interessarti anche Movimento Turismo del Vino. Intervista al Presidente Nicola D’Auria

ARTICOLI CORRELATI

PIÙ LETTI