11.1 C
Napoli
mercoledì, 24 Aprile, 2024
HomeBLOG TDI TOURBuon anniversario, TDI Tour!

Buon anniversario, TDI Tour!

18 luglio 2018 – 18 luglio 2020.
Due anni dal giorno in cui abbiamo inaugurato il Tour in Camper di Tesori d’Italia. Due anni da quando abbiamo ricevuto quella risposta, sperata e inaspettata, che ha dato il via alla collaborazione con la Laika Caravans, azienda italiana leader nella produzione di Camper. Una partnership prestigiosa, grazie alla collaborazione della APC – Associazione Produttori Caravan e Camper, che ha ci ha portati a intraprendere la nostra incredibile avventura in giro per l’Italia, alla scoperta dei suoi inestimabili Tesori. 

Come per molti, il 2020 si è aperto con un disegno ricco di propositi e programmi. Un disegno che è stato stravolto, portandoci a vivere un tempo indefinito di attesa, a rivedere i nostri ritmi e i nostri piani, sospesi a mezz’aria tra quello che era e quello che sarà. Così, mentre aspettiamo di risalire a bordo del nostro Laika Camper e tornare in corsa sulle strade del Bel Paese – presto, molto presto! – abbiamo fatto un viaggio in un tempo trascorso che ci ha donato persone, luoghi e momenti che custodiamo con cura.

Oggi siamo stati a Napoli, in Piazza Trieste e Trento, in una calda domenica di luglio. Abbiamo applaudito ai nuovi inizi e a quello del TDI Tour e siamo partiti alla volta della Puglia. Abbiamo passeggiato tra verdeggianti ulivi, abbiamo fatto un saluto alla città di Nardò e a tutti i nostri amici che la abitano e ci siamo abbracciati davanti a un tramonto infuocato sulla spiaggia bianca di Gallipoli. Abbiamo raggiunto Santa Maria di Leuca per osservare l’abbraccio tra i due mari e poi ripartire. Una sosta inaspettata a Bari e la conclusione del nostro primo viaggio. 

Dalla Puglia alla Sicilia. Di nuovo a bordo del nostro camper alla scoperta dell’isola. Una passeggiata tra le voci squillanti che dominano il Mercato del Pesce di Catania, la città bianca di Avola con le sue mandorle uniche, un assaggio del cioccolato di Modica e il gusto inconfondibile degli arancini di Rosario ad Enna – sembra ancora di sentirne il sapore in bocca –, il fascino di Noto, i vicoli di Marzamemi, le tradizioni di Palazzolo Acreide, i luoghi di Montalbano a Punta Secca e un tuffo nel mare alla scoperta di fondali meravigliosi. 

Da Sud a Nord. Dopo aver gustato dell’ottima pizza napoletana durante il TDI Tour Pizza Worldwide, ora viaggiamo tra l’Emilia Romagna, la Lombardia e il Veneto. Una corsa in camper sulla pista dell’Autodromo di Imola; i colori di Dozza, la città dipinta; facciamo un salto al Giardino delle Erbe Officinali e siamo a Brisighella, il borgo che sorge fra le cave di gesso. Poi Sirmione, quella che Catullo definiva la perla delle penisole e delle isole; Milano, città dalle infinite sfaccettature; e Biennio, uno dei Borghi più Belli d’Italia, custode dell’antica tradizione della lavorazione del ferro. E infine Verona, città dall’animo romantico; Padova, con la sua eterna eleganza; e Venezia, luogo unico al mondo.

Inauguriamo il Tour 2019 ripartendo dalla Sicilia, per riscoprire quei luoghi già segnati dal nostro primo passaggio e conoscerne di nuovi e, soprattutto per arrivare al Primo Galà dei Tesori: evento che ha visto musica, arte, design, tradizione e, soprattutto, i sapori dell’isola indiscussi protagonisti della serata.

E infine l’Abruzzo, regione dal cuore verde racchiusa tra l’Adriatico e gli Appennini. Siamo stati a Borrello, avvolti dal sapore dei tartufi e circondati dalla bellezza di una natura incontaminata; abbiamo dormito all’Eremo di Palena per poi discendere sulla Costa dei Trabocchi e scoprirne le sue infinite bellezze; a Navelli, per conoscere la tradizione dello zafferano; ci siamo inoltrati nel Parco Regionale del Sirente-Velino per poi raggiungere le sponde del Lago di Campotosto, all’interno del Parco Nazionale Gran Sasso e Monti della Laga, e di nuovo arrivare sulla costa al cospetto del Castello Aragonese di Ortona

Due anni di avventure per incontrare l’Italia, per tracciare una cartografia di persone, imprese, organizzazioni che lavorano quotidianamente per generare quel valore che rende ancora unico il nostro Paese. Un viaggio che è pronto a ripartire, sempre animato dal desiderio di scoperta, sempre a bordo del nostro inestimabile Laika Camper. 

di Claudia Mele

ARTICOLI CORRELATI

PIÙ LETTI