24.6 C
Napoli
venerdì, 12 Aprile, 2024
HomeNEWS TESORI D'ITALIAS.O.S.Teniamo l’Italia. Tesori d’Italia lancia la campagna a sostegno del Made in...

S.O.S.Teniamo l’Italia. Tesori d’Italia lancia la campagna a sostegno del Made in Italy

Tesori d’Italia è pronta a dare il proprio supporto alle iniziative a favore dell’emergenza sanitaria, delle strutture ospedaliere e della protezione civile per fronteggiare l’emergenza Coronavirus e invita tutti i propri utenti a fare il possibile in tal senso. Non può però trascurare il dramma vissuto in questo momento dalle imprese e lancia con forza, chiamando a raccolta il proprio Network nazionale e internazionale, la sua campagna ufficiale a sostegno del Made in Italy.

S.O.S.Teniamo l’Italia è un S.O.S. che abbiamo tutti il dovere di raccogliere. Se muore l’economia, muore la possibilità stessa di aiutare chi è in difficoltà e di continuare ad essere uno dei Paesi più generosi al mondo. È il momento di far sentire la nostra voce, non solo cantando come solo noi sappiamo fare dai balconi, ma dandoci da fare in prima persona, seppur vincolati oggi nello spazio e nel tempo, a sostegno del nostro apparato produttivo.
È un momento difficile, che getta ombre pesanti sul futuro, ma insieme possiamo farcela. È un appello che Tesori d’Italia lancia compatta e determinata al Paese intero, con l’appoggio di tutte le aziende che stanno aderendo in maniera concreta all’iniziativa. Un messaggio di positività e di coraggio che faremo arrivare ovunque: il mondo ha bisogno dell’Italia come l’Italia ha bisogno del mondo, ma dobbiamo essere noi per primi a crederci. Dobbiamo essere noi ad attivarci affinché chi oggi vede solo il buio e la fine di investimenti e sforzi di una vita possa sentire che l’Italia c’è e che non è finita, per nessuno. L’Italia non muore di Coronavirus. L’Italia ce la fa e noi, tutti insieme, lo dimostreremo.

di Riccardo D’Urso

Comunicato stampa

Tesori d’Italia Network lancia la Campagna S.O.S.Teniamo l’Italia a supporto delle Imprese italiane per l’emergenza Coronavirus

L’iniziativa S.O.S.Teniamo l’Italia, che coinvolge in partenza già più di 15 aziende e associazioni italiane e straniere, ha come obiettivo la creazione di un fondo per il supporto di tutte quelle attività, in particolare legate ai settori dell’export e del turismo e all’editoria, che rischiano la chiusura a causa del blocco dell’economia e dei flussi da e verso il nostro Paese.

Continuiamo ad investire nel futuro ma vogliamo tutelare il presente e, seppur consapevoli che non potremo aiutare tutti, di certo faremo la nostra parte– sono le parole di Riccardo D’Urso, presidente del Network e ideatore della Campagna – “L’adesione all’unisono dei nostri partner e di molte aziende italiane è la prova di quanto l’Italia sia sempre pronta e compatta nell’affrontare le emergenze. Una partecipazione straordinaria che si sta estendendo come un’onda non solo per il Paese ma anche all’estero. Sappiamo che è un momento difficile per tutti e siamo profondamente grati a quanti stiano sostenendo le strutture ospedaliere e la protezione civile, ma c’è anche un sottobosco di imprese in Italia che oggi ha davvero bisogno di aiuto e, mentre diamo il nostro contributo da una parte, è doveroso attivarsi perché si dia loro tutto il sostegno possibile. Perché se non si aiuta l’apparato artigianale e industriale di un Paese si mina la sua stessa capacità di essere generoso e fare beneficenza”.

Tesori d’Italia scende in campo chiedendo aiuto a tutto il pubblico italiano e agli oltre 2 milioni di utenti che seguono il Magazine. Così come chiama a raccolta i propri partner e i clienti in Italia e all’estero, affinché si possa contribuire tutti insieme, pur stando a casa, a dare ossigeno alle tante piccole e medie imprese che rappresentano il cuore del nostro patrimonio nazionale e della nostra economia.

S.O.S.Teniamo l’Italia parte in lingua italiana, inglese, francese e giapponese e ha come capofila, in Italia, l’Associazione No Profit Le Mappe dei Tesori d’Italia e, in Giappone, l’Associazione No Profit Tesori of Japan. Trova la spinta iniziale da Tokyo del WJNetwork, della W’Japan Co., Ltd., della Nagoya New Road International Co., Ltd. e di altri importanti gruppi del Sol Levante; mentre in Italia trova il sostegno della d’Urso International Management srl, High Quality Italy srl, Lest Group, Orange Media srl, MGM Alimentari, FeelingFood Milano, Cantine Menegolli, Wine Was srl, Caffè Moreno, Consorzio della Mandorla di Avola, Amaronna, Azienda Agricola Mastrangelo, Casale Giancesare, Toffini Academy, Studio Legale Internazionale LabLaw e molte altre aziende che stanno organizzando la propria adesione.

Sono due gli obiettivi:

  • Una raccolta fondi per il finanziamento di progetti a sostegno delle imprese;
  • Una raccolta prodotti da commercializzare online per il rilancio dell’export Made in Italy.

È dunque possibile aderire:

  • con un contributo economico da versare direttamente sul conto corrente dell’Associazione Le Mappe dei Tesori d’Italia IT54S0306909606100000167020; 
  • con un contributo economico da versare sulla piattaforma di Crowdfunding DeRev;
  • mettendo a disposizione della Campagna, donando o in conto vendita, dei prodotti Made in Italy scrivendo a direzione@tesoriditalianetwork.it da cui si riceveranno tutte le informazioni necessarie.

Progetti che verranno finanziati:

  • S.O.S.Teniamo il Made in Italy, fondo a sostegno dell’Export  
  • S.O.S.Teniamo il Turismo, fondo a sostegno del Turismo  
  • S.O.S.Teniamo le Edicole, fondo a sostegno delle Edicole italiane 

Al momento della donazione, al fine di una trasparenza totale, occorre specificare nella causale l’opzione scelta tra Export, Turismo ed Editoria. Le donazioni senza specifica andranno nel fondo generale per l’Export.

Tesori d’Italia dedicherà alla Campagna i propri portali web e la piattaforma di E-commerce che verrà lanciata e strutturata appositamente per dare supporto alla commercializzazione nazionale e internazionale dei prodotti. Come partner per la logistica e lo stoccaggio delle merci è stato scelto lo spedizioniere internazionale Shenker, che ha aderito alla Campagna mettendo a disposizione gratuitamente i propri depositi.

Tesori d’Italia interverrà sul territorio immediatamente investendo il ricavato dalla raccolta fondi già dal raggiungimento delle prime soglie programmate. Si farà portavoce e garante presso le istituzioni e gli istituti di credito del territorio affinché, in attesa dell’applicazione delle importanti procedure varate del governo, ci si organizzi rapidamente per andare incontro agli imprenditori in difficoltà e salvare le loro attività.

Verrà pubblicato il calendario degli interventi in programma o di quelli effettuati sul territorio, nonché i relativi fondi utilizzati per singolo progetto. Ad ogni azione seguirà un aggiornamento circa la sua effettiva utilità e la possibilità di darvi un seguito.

Iniziativa di

Tesori of Japan, WJNetwork, W’Japan Co., Ltd., Nagoya New Road International Co., Ltd., d’Urso International Management srl, High Quality Italy srl, Lest Group

Orange Media srl, MGM Alimentari, FeelingFood Milano, Cantine Menegolli, Wine Was srl, Consorzio della Mandorla di Avola, Amaronna, Azienda Agricola Mastrangelo, Toffini Academy, Studio Legale Internazionale LabLaw, Caffè Moreno, Casale Giancesare

Articolo precedente
Articolo successivo
ARTICOLI CORRELATI

PIÙ LETTI