11.1 C
Napoli
mercoledì, 24 Aprile, 2024
HomeTURISMO E CULTURALa voce dell’editoria indipendente – Parte decima

La voce dell’editoria indipendente – Parte decima

Viaggio alla scoperta degli editori indipendenti italiani

In questa tappa del nostro viaggio di avvicinamento alla nuova edizione di Una Marina di Libri, oggi ci fermiamo a Roma per raccontarvi la storia di alcune case editrici indipendenti che hanno sede nella capitale e che erano presenti alla scorsa edizione del festival del libro palermitano.

La Giulio Perrone Editore viene fondata a Roma il 19 marzo 2005 da Giulio Perrone e Mariacarmela Leto, con lo scopo di creare una nuova realtà letteraria e culturale, sulla scia delle case editrici indipendenti romane. Ci racconta Antonio Sunseri: «Da 13 anni ci occupiamo di narrativa italiana. Hanno esordito con noi Chiara Valerio, Paolo Di Paolo e pubblicano con noi, tra gli altri, Rossana Campo e Dacia Maraini. L’anno scorso siamo arrivati sesti al Premio Strega con il libro Le notti blu di Chiara Marchelli. Il nostro filone principale di ricerca è la narrativa italiana». Punti cardine del progetto sono l’attenzione estrema per la qualità dei testi proposti, la cura per la veste grafica e una contaminazione fra arti e linguaggi che esplori le molteplici possibilità del fare cultura.

La Red Star Press è una casa editrice che ha come obiettivo riproporre in chiave popolare i testi-chiave dei giganti della politica. Ci racconta Cristiano Armati dello staff: «Siamo una casa editrice votata alla riscoperta e all’esplorazione di tutta la tradizione culturale e politica del movimento operaio e lo articoliamo sia dal punto di vista politico, presentando i grandi classici del movimento, sia dal punto di vista sociale, stando attenti ai fenomeni contro culturali e alla cultura popolare. Quindi ci occupiamo anche di musica e di sport proprio in quest’ottica». Tra le loro collane ricordiamo I libretti rossi e Le Fionde, che si occupano proprio di politica, Unaltrastoria, che affronta i temi legati alla storia dei movimenti politici, e Tutte le strade, che parla di sport e arte da un punto di vista popolare.

La Sinnos è una casa editrice per ragazzi nata nel 1990. «Pubblichiamo libri per bambini e ragazzi, fino all’adolescenza – ci racconta Valeria dello staff – sia come albi illustrati, che come narrativa, che graphic novel». Albi illustrati, prime letture, narrativa che hanno come l’obiettivo di raccontare storie che siano in grado di comunicare contenuti per fare crescere persone libere e capaci di rispettare sé stessi e gli altri. Il loro progetto ha dato vita a collane quali I Mappamondi, le storie di Zefiro e Nomos, ma negli anni si è andato modificando. Oggi la Sinnos continua a pubblicare libri con impegno, passione, militanza, ma anche voglia di scoprire e di mostrare cose nuove, di giocare, divertire e di far divertire.

SUR è una casa editrice indipendente nata nel 2011, che pubblica autori di oggi e classici contemporanei. Ci riferisce uno dei collaboratori: «Siamo nati nel 2011 con l’idea di pubblicare narrativa latino americana, classica e contemporanea. Dal 2015 abbiamo creato una seconda collana,  BIG SUR, dedicata alla narrativa e alla saggistica anglo-americana, in particolare sul mondo della musica e del cinema. Cerchiamo sia di riscoprire i testi classici che di  proporre nuove voci della narrativa del continente americano». La SUR ha scelto una via indipendente per la distribuzione. I suoi libri, oltre che nelle principali catene e negozi online, sono presenti in 200 librerie indipendenti con cui SUR ha stretto un rapporto di collaborazione e fiducia.

Nessun Dogma è il progetto editoriale avviato dall’UAAR, Unione Atei Agnostici Razionalisti, l’associazione che rappresenta le istanze degli atei e degli agnostici italiani. «Ci occupiamo di pubblicare libri che parlano di laicità e di critica alle religioni, – ci racconta Tony – libri che difficilmente in Italia vengono pubblicati. L’UAAR ha deciso quindi di creare questa casa editrice e si occupa di pubblicare questi testi che sono dei veri e propri classici all’estero, con dei discreti risultati di vendita». La proposta editoriale affianca la traduzione di classici inediti in Italia a opere che affrontano tematiche scottanti con un impertinente approccio laico-razionalista.

Continuate a seguirci anche nelle prossime tappe di questo nostro viaggio per l’Italia, perché le case editrici indipendenti di cui vi stiamo raccontando i progetti e le storie sono dei tesori che meritano di essere conosciuti e apprezzati per il loro lavoro, il loro impegno e la qualità delle loro pubblicazioni.

– di Giuseppe Mazzola
 Interviste a cura di Giuseppe Mazzola e Chiara Andolina
 Foto di Giuseppe Mazzola

Pagine Facebook:
https://www.facebook.com/libriperroneditore/
https://www.facebook.com/libriredstar/
https://www.facebook.com/sinnos.editrice/
https://www.facebook.com/edizionisur/
https://www.facebook.com/UAAR.it/

ARTICOLI CORRELATI

PIÙ LETTI