26.6 C
Napoli
giovedì, 13 Giugno, 2024
HomeNEWS TESORI D'ITALIATdI-Tour Sud-Est Sicilia ─ Parte Prima

TdI-Tour Sud-Est Sicilia ─ Parte Prima

Sulle tracce di storie, paesaggi e sapori di una Sicilia coinvolgente e intima

“Non può esserci identità se non c’è differenza”, lo diceva Levi Strauss e noi, che di mestiere andiamo a caccia di bellezza e amore per il territorio, il 2 agosto, a bordo del nostro camper Laika, abbiamo iniziato il TdI-Tour nell’abbagliante Sud-Est della Sicilia.

Partendo dalla coloratissima Catania siamo giunti poco dopo a Calabernardo, poetica frazione di Noto, per poi proseguire fino alla frizzante Avola; continuando il nostro viaggio abbiamo gustato tutta la dolcezza di Modica e colto l’intensa energia di Ragusa, per immergerci, in seguito, nell’eleganza di Noto; abbiamo scoperto un’imprevedibile Pachino, comune della provincia di Siracusa, e la sua suggestiva frazione marinara Marzamemi. Con il nostro camper Laika abbiamo quindi percorso ancora la Sicilia, salendo verso la nobile Enna, per poi scendere nuovamente giù, verso la limpida Area Marina Protetta del Plemmirio. Non potevamo che continuare il nostro itinerario arrivando verso la splendente Siracusa e quindi, di lì a poco, nell’accogliente comune di Palazzolo Acreide, per poi fare tappa nel famoso borgo marinaro di Punta Secca e nella soleggiata Marina di Ragusa!

Dieci giorni di cammino, tantissimi luoghi incantevoli e innumerevoli incontri per un viaggio affrontato con i sensi sempre all’erta. A farci da bussola il respiro del mare, il profumo del vento, i colori del sole e, soprattutto, la voglia di conoscere e scoprire arte, cultura e impresa di una Sicilia che ci ha regalato indomabili emozioni.

2 agosto: Catania e il suo caratteristico Mercato del Pesce. Le vie del mercato sprigionano i sapori della terra siciliana, in un caleidoscopio di colori e di volti che ci restituiscono lo spirito antico dell’accoglienza. Il primo tesoro scovato nel nostro incredibile viaggio.

La seconda tappa del nostro itinerario ci porta ad Avola prima e a Calabernardo poi, mentre rimaniamo incantati da un silenzio dolcissimo, cullato solo dalle onde del mare. Il Museo del Mare, simbolo dell’antico borgo marinaro di Noto, ci svela parte degli antichi segreti di archeologia subacquea custoditi nel Mediterraneo, come denti di squalo e antiche anfore disseppellite. Le sale del museo ospitano “I Corti di Mare”, nel primo appuntamento della manifestazione “Un Mare per Tutti”, giunta alla quarta edizione.

3 agosto: Modica, la città dei dolci sapori, che noi scopriamo con tutti e 5 i sensi. Perché il gusto lo si impara anche con gli occhi e lo si ascolta… con le orecchie! Grazie all’arte di Ignazio Iacono, ultimo mastro cioccolatiere, e ai racconti di Grazia Dormiente e di Nino Scivoletto, rispettivamente curatrice e direttore del Consorzio di Tutela del cioccolato di Modica, viviamo la città in tutta la sua dolcezza. La lavorazione artigianale del cioccolato di Modica ci incanta in un tripudio di suoni, profumi e gesti che rivelano la tenacia e la pazienza di un mestiere insostituibile.

Custodire la storia della Sicilia attraverso i sapori è anche la mission del Modica Palace Hotel, al cui interno si trova il ristorante Mùrika. La cucina dello chef Giorgio Cicero è frutto della combinazione di tradizione e creatività: le materie prime utilizzate, infatti, provengono non solo dal mar Mediterraneo ma anche dall’orto della struttura, curato personalmente da Giorgio, e noi siamo così fortunate da poterne saggiare i tesori grazie ad un menu intrigante che fa subito breccia nel palato e nel cuore!

4 agosto: terza giornata del nostro TdI-Tour a Ragusa. In qualità di mediapartner del 24° Premio Ragusani nel Mondo, abbiamo l’onore di ascoltare e intervistare persone che hanno fatto della loro arte un’impresa da portare in giro per il mondo, così da arricchirlo e stimolarne lo sviluppo. La manifestazione ospita anche tre artisti d’eccezione: Orietta Berti, Lorenzo Licitra e Nico che ci svelano quali sono, per loro, i Tesori d’Italia da scoprire! A farci da guida in questa avventura Sebastiano d’Angelo, direttore del Premio Ragusani nel Mondo che, grazie alla sua perseveranza e lungimiranza, riesce ogni anno a convogliare storie coinvolgenti e vite straordinarie: Tesori d’Italia non può che sognare ad occhi aperti.

5 agosto: quarta giornata nell’elegantissima Noto, vero gioiello per chi ama l’arte in tutte le sue forme. Il Convitto delle Arti Noto Museum ospita fino al 30 ottobre le mostre dedicate a due artisti amatissimi e geniali: Frida Kahlo e Picasso, mostre curate nei minimi dettagli dal produttore Gianni Filippini, promotore di un tipo di impresa che abbraccia e valorizza la bellezza del Sud, in particolare della Sicilia. Il lavoro di Gianni Filippini contribuisce a costruire l’identità di una terra maestosa ed affascinante, facendola vibrare di magia.

Seconda tappa della giornata è il Centro Pio La Torre, a Marina di Noto. La struttura partner di Tesori d’Italia, confiscata alla mafia, ospita un incontro presieduto dal sindaco Corrado Bonfanti, da Vincenzo Rosana, Paolo Borrometi e Franco La Torre. Fare dell’impegno quotidiano un tesoro, della passione un mestiere, questa la missione che Tesori d’Italia apprende e condivide, in linea con lo spirito della struttura, divenuta fulcro di importanti iniziative culturali.

TdI-Tour Sud-Est Sicilia è un viaggio nel regno del tempo vissuto, la somma di tutte le scelte che abbiamo compiuto per arrivare ad incontrarci, ad esserci e a sceglierci. Perché chi crede nei propri sogni non può che volgere lo sguardo verso magici orizzonti… A presto con la seconda parte del TdI-Tour Sud-Est Sicilia!

– di Valentina Alfarano

Link siti web:
https://museocioccolatomodica.business.site/
https://www.modicapalacehotel.it/
http://www.ragusaninelmondo.it/
http://www.artribune.com/museo-galleria-arte/ex-convitto-ragusa/
http://www.piolatorre.it/

Link Facebook:
Un Mare per Tutti
Museo Cioccolato Modica
Murika Restaurant
Premio Ragusani nel Mondo
Sicilia Musei
Centro Pio la Torre

ARTICOLI CORRELATI

PIÙ LETTI