24.6 C
Napoli
venerdì, 12 Aprile, 2024
HomeTURISMO E CULTURAApre il Centro Pio La Torre di Noto

Apre il Centro Pio La Torre di Noto

Un bell’esempio di impegno per la società tra legalità, cultura, arte e servizi sta per essere messo in atto. Mercoledì 20 Giugno alle ore 11:30 in quel territorio del Sud-Est della Sicilia che fa riferimento a Noto, ed esattamente a Noto Marina, sarà inaugurato il Centro Pio La Torre. Proprio come voleva la norma introdotta nella Legge Rognoni, La Torre, l’immobile sequestrato alla mafia, è stato oggetto di un finanziamento ottenuto dal Ministero degli Interni che ha coperto l’intero costo dell’opera, dalla progettazione all’esecuzione, sino agli arredi per un importo di 600.0000 euro circa, con il PON Sicurezza Asse 2013.

La struttura, inaugurata nell’ottobre del 2015, inizierà ad essere fruibile grazie alla gestione di due cooperative sociali che intendono diffondere la cultura della comunità. Dare spazio ad una crescita individuale e sociale attraverso molte attività ricreative e formative, questo l’obiettivo. Molte le sale che potranno ospitare giovani e adulti, intitolate agli eroi del secolo dell’Isola, che da anni ha intrapreso il suo riscatto per far splendere la bellezza di luoghi e persone: sala polifunzionale/multimediale – “G. Falcone”, sala pluriuso per laboratori – “P. Borsellino”, sala pluriuso per laboratori artistici – “R. Chinnici”, sala musica – “A. Caponnetto”.

Altri spazi sono riservati alla direzione, al front-office, alla ristorazione con bar vista mare.
Tesori d’Italia, avviata la partnership, seguirà i vari traguardi del Centro Pio la Torre, impegnandosi nella promozione delle attività.
La cerimonia inaugurale sarà presenziata dal Sindaco di Noto Dott. Corrado Bonfanti, da tutta l’amministrazione comunale, da rappresentanti delle forze dell’ordine, dal Prefetto di Siracusa Dott. Giuseppe Castaldo e dai rappresentanti provinciali e regionali di “Libera”, l’associazione che fa capo a Don Luigi Ciotti, che da anni lotta a favore della promozione della legalità e contro la criminalità organizzata.
Subito dopo il taglio del nastro si terrà un convegno dal titolo “Il riutilizzo dei Beni confiscati alla mafia, la mission del Centro Pio La Torre” al quale prenderà parte in videoconferenza il giornalista Paolo Borrometi, noto per le sue continue denunce ai poteri  mafiosi.

La sera sarà festa per l’apertura del centro, alle 19:30 è previsto un aperitivo a tema, allietato dall’esibizione live del duo L’Arma, composto dal maestro e referente dell’Aula musicale “A. Caponnetto”, Fred Casadei e dalla cantante Teresa Raneri.
«L’avvio delle attività al Centro Pio La Torre ─ afferma il Sindaco Corrado Bonfanti ─ è un altro passo in avanti, un ulteriore simbolo di rinascita e messaggio di speranza. Sono sempre più convinto che la cultura della legalità sia fondamentale per la crescita della società. Valori e insegnamenti che devono essere alla base per le future generazioni».

– di Carmen Attardi

Contatti:
Via Umberto Boccioni, 206 – 90146 Palermo
Telefono/Fax +39 091.348766
Sito Web
Social

ARTICOLI CORRELATI

PIÙ LETTI