17.1 C
Napoli
lunedì, 20 Maggio, 2024
HomeANNI2017Gibò - LUXURY CLUB & WEDDINGS

Gibò – LUXURY CLUB & WEDDINGS

“Quando si varca l’arco di ingresso al tempio dei sogni, lì, proprio lì, c’è il mare”.

Premiato come location più bella d’Italia, il Gibò Luxury Club & Weddings è luogo dell’anima, dal fascino infinito, a tratti surreale per la sua straordinaria bellezza, per la sua potenza emozionale. Un gioiello naturale incastonato su un promontorio aspro e selvaggio, sospeso tra terra e cielo, dischiuso tra insenature rocciose che si ergono maestose a strapiombo sul mare.

Siamo nello splendore della Puglia, a poca distanza dall’incantevole Leuca, località Ciolo, in uno dei punti più suggestivi e spettacolari del Salento, scelti dalla natura per celebrare un magico ed incessante simposio di elementi.
Il Gibò nasce dove l’orizzonte si spalanca sull’infinito, dove la roccia si fonde con le acque cristalline e si ha la sensazione di essere in un luogo che raramente si è vissuto come tale, totalmente libero dai confini dello spazio e del tempo. Un luogo che riserva tante sorprese come il blu assoluto del suo mare, la sua meravigliosa grotta millenaria posizionata sull’estrema sommità del monte o l’esplosione cromatica delle sue splendide albe.

Il Gibò regala un viaggio multi-sensoriale da vivere attraverso i profumi e le essenze della macchia mediterranea, cullati dalla luce delle stelle o dal rumore delle onde, aspettando che un altro mattino sorga, portato dal mare.
Meravigliosa location per matrimoni, meeting e ricevimenti, business events, feste private o eventi d’élite, ma anche storico locale notturno ed esclusivo ristorante à la carte che si spalanca su splendide terrazze. Al Gibò è possibile vivere esperienze diverse ma sempre uniche, celebrare momenti di vita memorabili, ascoltare musica dal vivo, bere champagne o gustare una cena a lume di candela a base di freschissime specialità di mare accompagnate da una grande varietà di vini consigliati da esperti sommelier.
Tanti gli artisti nazionali e internazionali innamorati dalla poesia di questo luogo, tanti gli amori che hanno coronato il loro sogno in questo tratto di paradiso dove la terra guarda ad oriente e la luna sembra essere più grande. E quando un nuovo mattino nasce, le luci della festa e l’euforia della gente si placano dinanzi alla forza ipnotica dei primi raggi del sole che riempiono d’ambra l’insenatura del Ciolo, il Gibò diventa supremo, creando bellezza e mistero e mettendo in scena colori e sensazioni meravigliose ed inaspettate. Spettacolo puro e senza fine, di quelli che restano per sempre nella memoria e, nel cuore. Perché il Gibò è eterno, come l’emozione che regala.

Una storia d’amore lunga una vita.
“Una sottile lingua di terra sembrò sollevarsi sull’oro di un paesaggio pittoresco: l’aria era purissima, il vento caldo, piante di fichi d’india, campi di ulivi secolari intervallati da vigneti e mandorli, luce di gelsomini e menta selvatica, scheggia di sole e di Paradiso”.
Fu di fronte allo splendore di questo spettacolo che nel 1967 la baronessa Serafini Sauli si innamorò perdutamente di questo luogo a tal punto da sceglierlo come sua dimora privata e meraviglioso palcoscenico di vita. Dalle terrazze il suo sguardo si perse sull’orizzonte: mare e cielo uniti dall’indaco sui confini dell’immensità.
Nel 1988 il Gibò fu rilevato da Gigi Costa che lo rese ancora più unico condividendo le direttive e le scelte progettuali del professionista incaricato, l’architetto Ippazio Fersini. Ad essere messo in atto fu un magnifico lavoro di restauro finalizzato a valorizzare l’identità del luogo attraverso l’utilizzo di materiali lapidei locali (pietrame calcareo e conci di tufo), adornato di essenze vegetali della macchia mediterranea che maggiormente predominano nella zona. Sin dal principio l’obiettivo fu quello di porre il visitatore nella condizione di sentirsi immerso in un contesto di infinito benessere.
L’opera è stata oggetto di un saggio, nel volume pubblicato nel 2005, “L’architettura di Pietra” di Alfonzo Acocella, che tra l’altro annovera: “Questa architettura è così intimamente connessa con il paesaggio pietroso da sembrare più che opera dell’uomo, formazione rocciosa spontanea della terra madre…”

Gioiello di incommensurabile bellezza, il Gibò divenne nel tempo la più elegante ed esclusiva location dove trascorrere le notti nel Salento grazie alla passione implacabile del suo fondatore che, con eventi speciali, spettacoli di cabaret e feste a tema, regalò emozioni uniche a clienti e visitatori di tutto il mondo. Imprenditore straordinario e geniale, da sempre profondamente amato e stimato per il suo carisma, la sua umiltà e lungimiranza, Gigi Costa ha senza dubbio contribuito, con il Gibò, alla notorietà del Salento dando vita ad una realtà famosa in tutta Italia, simbolo di splendore, esclusività ed eleganza. Oggi si avvale della preziosa collaborazione delle figlie Marta ed Alessandra per continuare un progetto di vita che si nutre d’amore e profuma di eterno.

La ricerca del sublime.
“Un progetto vincente si compie solo regalandogli la propria anima”. – Gigi Costa
È questo il principio, l’essenza suprema con cui Gigi Costa, imprenditore poliedrico e geniale, ha creato il Gibò per farne non solo un luogo fisico, ma soprattutto un luogo spirituale. Senza dubbio, il più grande Capolavoro della sua vita.

“E chiunque creda che tutti i frutti maturino contemporaneamente come le fragole, non sa nulla dell’uva”. – Paracelso

La mission è quella di un uomo che ha celebrato la sua gioia di vivere, la sua passione ardente per il lavoro e il suo amore per la bellezza con la creazione di un “angolo di paradiso”, lontano dai rumori e dalle luci delle città, proprio lì nel cuore della sua terra, nel silenzio di uno dei luoghi più magici e da lui amati, lì dove esplode con tutta la sua potenza lo spettacolo di una natura immensa e incontaminata.
Regalare emozioni, momenti indimenticabili, creare un luogo magico in cui gli ospiti si possano sentire parte di una dimensione di “incommensurabile bellezza”, garantendo eccellenza in ogni singolo aspetto dell’esperienza. “La gioia dei miei ospiti, i loro sorrisi, i loro istanti vissuti al Gibò sono il senso stesso dell’esistenza di questo posto”, continua l’imprenditore pugliese.
Il Gibò sono le emozioni delle persone speciali che lo attraversano, l’alchimia che si crea tra loro e l’anima del luogo, un luogo in cui isolarsi, per contemplare e scoprirsi tra atmosfere suggestive e luci di stelle. Storie di vita, di pensieri e di incontri che hanno lasciato tracce indelebili, tracce che il Gibò custodisce da sempre. E ancora il Gibò è un tributo all’amore, al sussulto del cuore degli innamorati che, nel giorno del loro matrimonio, sognano l’eternità di fronte all’immensità di questo mare.
Il Gibò è espressione dell’arte, della capacità e del talento di chi ha saputo trasformare un locale d’intrattenimento in un’esperienza meravigliosa da vivere almeno una volta nella vita poiché capace di regalare un viaggio ai confini tra realtà e immaginazione.
La straordinaria bellezza di questo posto è da sempre un invito a sognare perché esaudire i desideri di chi lo sceglie è il senso più profondo della vision del suo fondatore.

Contatti
Gibò Luxury Club & Weddings
Località Ciolo, Litoranea Santa Maria di Leuca Otranto km 5 73034 Ciolo, Gagliano del Capo (LE)
Tel: +39 0833 548979
Email: info@gibo.it
Sito web
Facebook

ARTICOLI CORRELATI

PIÙ LETTI