24.2 C
Napoli
giovedì, 30 Maggio, 2024
HomeEVENTIStreet Art for Rights, l’arte per lo sviluppo sostenibile

Street Art for Rights, l’arte per lo sviluppo sostenibile

Oggi 18 marzo 2021 prende il via Street Art for Rights, una vera e propria “azione artistica e sociale” per raccontare gli obiettivi di Sviluppo Sostenibile 2030 dell’Agenda ONU (Sustainable Development Goals – SDGs). Lo scopo è realizzare opere di Street Art nelle periferie urbane di Roma per sensibilizzare su tematiche di fondamentale importanza, corrispondenti ai Goals da conseguire.
Il progetto artistico, di durata triennale, nasce da un’idea di Giuseppe Casa, è curato da Oriana Rizzuto ed è coordinato dall’azione sinergica tra l’associazione culturale Taste and Travel e il MArtegallery. Diciassette gli artisti nazionali e internazionali coinvolti che si occuperanno di realizzare opere di street art: murales, graffiti, installazioni artistiche.
Sono italiani i tre artisti che prenderanno parte al primo ciclo di Street Art for Rights, dal 18 al 28 marzo: Diamond, Solo e Moby Dick avranno il compito di interpretare attraverso le loro opere i primi tre Goals da raggiungere: sconfiggere la fame, sconfiggere la povertà, salute e benessere.
Coerenti al tema dello Sviluppo Sostenibile, gli artisti utilizzeranno le AirLite, vernici di ultima generazione progettate per ridurre l’impatto degli agenti inquinanti, grazie all’azione di un processo chimico che si attiva con la luce del sole.
La presentazione di questa prima avventura tra gli ​edifici dei quartieri di Settecamini e Corviale sarà in diretta online sui vari canali social dell’evento. Street Art for Rights vuole essere anche un momento di condivisione: sarà possibile partecipare gratuitamente a un workshop/talk lunedì 23 marzo alle ore 16:00. Domenica 28 marzo ​avrà invece luogo l’inaugurazione. I murales saranno fotografati dall’artista Gloria Viggiani e faranno parte della mostra catalogo che conterrà anche le fotografie delle prossime due edizioni.

Street art for rights ha vinto l’Avviso Pubblico Contemporaneamente Roma 2020-2021-2022 curato dal Dipartimento Attività Culturali in collaborazione con SIAE ed è stato promosso da Roma Culture e il patrocinio di Rai per il Sociale.
Hanno anche collaborato al progetto ASviS – Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile, e si annoverano la media partnership di Radio Live e TGR e la partnership di World Food Programme Italia, Banco Alimentare, Comunità Sant’Egidio, Forum Disuguaglianze e Diversità, Italia che cambia, GreenPeace, MArte Social, Comitato di Quartiere di Settecamini, Laboratorio di Città Corviale, Museo delle Periferie, Wunderkammern Contemporary Art Gallery, Dorothy Circus Gallery, Contemporary Cluster. Partner tecnici Ater e AirLite.

di Valentina Alfarano

Sito web
Facebook
Instagram

ARTICOLI CORRELATI

PIÙ LETTI