18.1 C
Napoli
lunedì, 20 Maggio, 2024
HomeEVENTIUna Marina di Libri, al via la decima edizione

Una Marina di Libri, al via la decima edizione

Giovedì 6 giugno è iniziata la decima edizione di Una Marina di Libri, il festival dell’editoria indipendente di Palermo. Dieci anni nei quali la manifestazione si è trasformata da una occasione di incontro tra editori locali alla più importante fiera dell’editoria del sud Italia. Un successo che forse, all’inizio del loro viaggio, gli stessi organizzatori non pensavano potesse raggiungere queste proporzioni, come dimostrano i numeri delle ultime edizioni. Nel 2018 Quasi 30.000 persone hanno visitato gli oltre 90 stand degli espositori, acquistando circa 15.000 libri, e hanno partecipato ai più di 300 eventi (reading, dibattiti, concerti) che si sono svolti all’interno dell’Orto Botanico, sede anche quest’anno del festival.

Il successo della manifestazione è legato soprattutto alla scelta delle sue sedi: dopo la prima edizione distribuita nel centro storico di Palermo, il festival si è prima trasferito a Palazzo Chiaramonte, poi presso la Società Siciliana per la Storia Patria di piazza San Domenico, alla Galleria d’Arte Moderna e, infine, all’Orto Botanico, che è stato la sede delle ultime tre edizioni e che probabilmente ha contribuito più di altri a far fare ad Una Marina di Libri il definitivo salto di qualità. Non esiste infatti in Italia una fiera del settore che può vantare una sede di tale fascino e atmosfera – dall’ombra dei ficus giganti, ai bambù e alle ninfee – all’interno della quale gli editori possono vivere quattro giorni a contatto con la natura e concedersi più tempo per chiacchierare con i propri lettori.
Anche quest’anno gli organizzatori del Centro Commerciale Naturale Piazza Marina e Dintorni sono affiancati dagli editori Navarra e Sellerio, storici partner del festival, e dalla Libreria Dudi, che negli ultimi anni si è occupata di proporre un programma di attività per i più piccoli.

E anche quest’anno, dopo il successo dell’anno scorso, è Piero Melati il direttore artistico del festival che ci racconta il tema della decima edizione di Una Marina di Libri: «Isola/isole è un concetto a doppio senso che abbraccia tutte le isole del Mediterraneo. Volevamo mettere in evidenza la doppia faccia di una stessa medaglia. L’isola come luogo di accoglienza e di arrivi di culture, sia nella storia che nell’attualità, con tutti i drammi e le tragedie che ne conseguono oggi come è stato in passato. Isola anche come luogo da cui si parte per andare a visitare il mondo. Quindi contaminazioni che arrivano dentro le isole ed isole che rompono l’insularità per andare verso il resto del mondo. È questo il doppio concetto sul quale giochiamo. Questo tema ha anche una valenza storica e politica molto attuale, che non ci vergogniamo di affrontare».
Un’isola, la Sicilia, che per quattro giorni diventa la capitale italiana del libro grazie ad Una Marina di Libri, di cui anche quest’anno Tesori d’Italia ha scelto di essere media partner per raccontarvi i tanti eventi previsti, con le immagini, le storie e le interviste ai suoi protagonisti.

di Giuseppe Mazzola
Foto di Giuseppe Mazzola

Pagine Facebook:
https://www.facebook.com/unamarinadilibri/
https://www.facebook.com/piazzamarinaedintorni/
https://www.facebook.com/navarraeditore/
https://www.facebook.com/sellerio/

ARTICOLI CORRELATI

PIÙ LETTI