17.8 C
Napoli
mercoledì, 22 Maggio, 2024
HomeTURISMO E CULTURAChi si incontra all’Etna Comics di Catania? - Parte 1

Chi si incontra all’Etna Comics di Catania? – Parte 1

Esploriamo il mondo del fumetto tra ospiti stravaganti e idee originali

L’ottava edizione di Etna Comics, il Festival del Fumetto tenutasi presso il centro fieristico “Le Ciminiere” di Catania dal 31 maggio al 3 giugno, ha registrato un boom di presenze. Lo staff ha dimostrato molta capacità organizzativa dovendo far fronte a un vasto pubblico e a tantissimi ospiti che si sono susseguiti nei giorni del festival.

Le aree erano suddivise in diversi padiglioni: Comics, Games, Videogames, Japan&Cosplay, Family, Altrimondi, Movie, Youtube Valley, Mostre, Body Painting, Palco e Area Food.

L’area Comics, Games e Videogames porta il pubblico alla scoperta dell’arte dei tempi moderni con il notevole sostegno della Nautilus Academy, prima accademia del Videogame e della Digital Art in Sicilia. La Direttrice Ambra Cucinotta descrive la sua mission: «Il nostro obiettivo è quello di aprire nuove prospettive in un territorio che può dare tanto. Vogliamo offrire formazione professione in un settore in forte crescita e rendere nota una realtà già pienamente affermata nel resto d’Europa. Il nostro team è specializzato nella didattica pertinente a tutti gli aspetti della produzione di videogiochi. Garantiamo un livello di altissima competenza nei settori della pittura e scultura digitale, delle tecniche di regia e della creazione di videogiochi».

La parola d’ordine della Nautilus Academy è creatività. I corsi di specializzazione sono alquanto originali e consistono in quattro aree: Game, Digital Art, 3D Generalist e Filmaking. L’accademia offre la possibilità di esplorare tutte le fasi della creazione di un videogioco, dalla sua ideazione fino alla programmazione sulle piattaforme games dedicate. Frequentando la Nautilus Academy, inoltre, è possibile sperimentare ed apprendere i fondamenti della Digital Art, per creare illustrazioni attraverso tecniche digitali e tradizionali, e della 3D Generalist, per specializzarsi nella creazione di ambienti e modelli 3D. Il percorso formativo dell’accademia si completa con i corsi dedicati al Filmaking, grazie ai quali è possibile conoscere il variegato mondo della regia e della fotografia.
La formazione permette agli studenti di studiare l’arte digitale in tutte le sue forme: Character Design, Anatomia, Storyboard, Principi di regia, Principi di Animazione, Creature Design, Inchiostrazione, Layout, Acquerello Acrilico, Splashart, Cinematografia, Videoclip, Spot pubblicitario…
«L’ultimo anno ─ aggiunge la Direttrice Cucinotta ─ tutti i ragazzi avranno maturato delle conoscenze tali da essere pronti ad entrare nel mondo del lavoro, tutti avranno creato un portfolio/real da presentare alle diverse aziende. La scuola garantisce agli studenti più meritevoli l’inserimento diretto con le nostre ditte partnership tramite tirocinio».

L’ospite speciale della Nautilus Academy è stato Daniele Angelozzi alias “DANKO” che ha parlato di Modulazione e Scultura Digitale. DANKO inizia a lavorare come web designer e grafico quando, nel 2009, primo in Italia, consegue il diploma di Istruttore Certificato Pixologic. Solo due anni dopo, nel 2011, entra a far parte della community del Wacom Evangelist. Uno dei più grandi progetti al quale ha lavorato è quello di Game of Thrones.

Nell’area Videogames incontriamo un altro ospite che ha saputo canalizzare l’interesse italiano per l’arte digitale e i videogames, lo youtuber “Mr PoldoAkbar” alias Andrea Parisi classe 2001. Il giovane talento si presenta così: «Da piccolo ha provato a battere il record mondiale di Ice Climbers, ma dopo 5 minuti era pronta la cena e quindi mi sono arreso. Da quel momento ho provato una quantità notevole di videogiochi vecchi, visto che la mia posizione era quella del “bambino arretrato”: quando tutti avevano la PlayStation 2, a me avevano regalato il Game Boy Pocket». Oggi il suo passatempo principale è Youtube, il suo canale ha oltre 80 mila iscritti.
Nell’area Retrogaming sempre Andrea Parisi accompagna gli ospiti in un viaggio nel passato con i videogiochi di una volta: Nintendo Zone, Sega Zone, Playstation Zone, Lan Zone, Retro Computer Zone e Arcade Zone.

Insomma, l’Etna Comics è una fucina di idee e ospiti originali e simpatici, che sembrano arrivare da altre terre. Tesori d’Italia Magazine vi accompagnerà in questo splendido viaggio tra video, effetti speciali e mondi paralleli con creatività e un pizzico di stravaganza. Al prossimo gioco!

– di Céline Alcala

Foto di Giuseppe Mazzola

NAUTILUS ACADEMY: http://www.nautilus.academy/
DANKO: http://www.d3d.it/
MR POLDOAKBAR: https://www.youtube.com/channel/UC4UaAV0UYugfE3N4j2qIXrg

Link pagina Facebook: https://www.facebook.com/etnacomics/
Link sito web: http://2018.etnacomics.com/

ARTICOLI CORRELATI

PIÙ LETTI