18.1 C
Napoli
lunedì, 20 Maggio, 2024
HomeEVENTITesori d’Italia per Procida 2022. L’isola al Campania Digital Summit

Tesori d’Italia per Procida 2022. L’isola al Campania Digital Summit

È in corso oggi, giovedì 11 marzo, la seconda edizione del Campania Digital Summit. L’evento, organizzato nell’ambito del DIGITAL ITALY Program 2021, prevede cinque sessioni plenarie dedicate ad altrettante tematiche: Sviluppo economico, governance e attuazione della trasformazione digitale; Sanità ed emergenza Covid-19; Infrastrutture, trasporti e mobilità sostenibile; Cultura e turismo; Ecosistema 5G, IOT, Big data, AI e Rete unica.
Anche Procida, Capitale Italiana della Cultura 2022, tra i protagonisti di questa intensa giornata di lavori. Una manifestazione che si propone di dare vita a un momento di confronto tra i soggetti attivi nell’innovazione istituzionale, organizzativa e tecnologica della Regione Campania, della PA centrale e locale, delle imprese, dell’Università e della ricerca e portare sul palcoscenico nazionale le eccellenze della Regione e dei sistemi territoriali. Cultura e turismo promotori dello sviluppo territoriale: dalle 14:00 alle 15:30 un panel racconta l’isola di Procida come modello vincente

Comunicato stampa
Procida capitale protagonista al “Campania Digital Summit”
Cultura e turismo motori dello sviluppo del territorio
giovedì 11 marzo un “panel” racconta il modello vincente dell’isola

La cultura e il turismo motori dello sviluppo territoriale, attraverso la sfida vinta da Procida, Capitale Italiana della Cultura 2022, animano il programma della seconda edizione del “Campania Digital Summit”: l’evento organizzato da “The Innovation Group” in collaborazione con la Regione Campania nell’ambito del DIGITAL ITALY Program 2021, è in programma giovedì 11 marzo.
Dalle 14:00 alle 15:30 il panel che racconterà il modello dell’isola, che lo scorso 18 gennaio il MiBACT, oggi MiC, ha scelto di premiare per il suo percorso di progettazione culturale condivisa.
Ad aprire i lavori online (www.theinnovationgroup.it) l’assessore al Turismo della Regione Campania, Felice Casucci; tra i relatori, insieme ad Agostino Riitano, direttore di “Procida Capitale Italiana della Cultura 2022”, Giulio Di Giacomo, Responsabile Local Institutional Affairs di TIM, il direttore del Museo Archeologico Nazionale di Napoli Paolo Giulierini, Patrizia Ranzo (Dipartimento di Architettura e Disegno Industriale, Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”) e Rosanna Romano (Direzione Generale per le Politiche Culturali e il Turismo, Regione Campania).

“Una delle sfide di Procida Capitale della Cultura – dichiara Agostino Riitano – è proporre una visione rinnovata del rapporto tra cultura e nuove tecnologie. I processi culturali dovrebbero svilupparsi in un’ottica d’innovazione con la possibilità di generare percorsi di dialogo e co-creazione tra i diversi linguaggi dell’arte e del digitale”.

Il “Campania Digital Summit”, il cui obiettivo è quello di fare il punto sulle iniziative in corso nella Regione per lo sviluppo delle infrastrutture digitali, favorire la crescita digitale delle imprese e migliorare la qualità della partecipazione e dei servizi ai cittadini, tratterà anche gli scenari e le strategie della Digital Transformation attraverso il Recovery Fund e la sfida all’emergenza Covid-19 attraverso la Sanità digitale (11-12.15). Si parlerà anche di infrastrutture e mobilità sostenibile, intelligenza artificiale e big data.

Comunicato stampa di Procida 2022
Sito web
Facebook
Instagram

ARTICOLI CORRELATI

PIÙ LETTI