17.8 C
Napoli
mercoledì, 22 Maggio, 2024
HomeEVENTICent’anni di Fiera Campionaria a Padova

Cent’anni di Fiera Campionaria a Padova

Dal 31 maggio al 9 giugno 2019 Padova celebra la Campionaria numero 100

Padova, Capitale 2019 di Tesori d’Italia, si prepara a ospitare un importante evento: la Fiera Campionaria, che quest’anno compie i suoi primi 100 anni. La prima edizione risale al lontano 1919, quando Padova ospitò, dopo pochi mesi dalla fine della Prima Guerra Mondiale, un audace Fiera dei Campioni, la prima in Italia. Il capoluogo euganeo quest’anno festeggerà, ancora una volta, la qualità, l’innovazione, l’enogastronomia e la cultura di tutta Italia in uno degli eventi fieristici più grandi del Nord-est. La Campionaria numero 100 sarà un grande evento con 100.000 mq, 1.000 espositori internazionali, 100 ore di spettacoli, 10 padiglioni e una rievocazione storica delle origini con uno sguardo proiettato sul futuro, il tutto affidato all’organizzazione storica di Comune, Provincia e Camera di Commercio.
Non solo le dimensioni fanno grande la Fiera Campionaria di Padova, ma al compimento dei 100 anni è doveroso parlare anche della storia che rende questo evento un vero Tesoro d’Italia. Di vecchie memorie la Campionaria ne racconterà tante ai suoi visitatori, un esempio per tutte l’esposizione della vetturetta di Bernardi, ingegnere veronese formatosi a Padova che, alla fine del XIX secolo realizzò il primo prototipo dell’automobile moderna, che si troverà esposta nel cuore del Salone Automotive, nel padiglione 7.
Oltre alle esposizioni dei prodotti delle migliori aziende italiane e internazionali, la Fiera Campionaria sarà, all’atto della sua inaugurazione il 31 maggio alle 18:00, animata dai festeggiamenti per i 110 anni della Canottieri Padova; poi, lo sport, dal beach volley al calcio, dalla boxe alle arti marziali, sarà protagonista per tutta la durata dell’evento presso il padiglione 14.
Quella che Padova si prepara a offrire è quindi una grande festa di tutti e per tutti, per i padovani e per i tanti visitatori che arriveranno in città per spegnere insieme le 100 candeline di un evento importante e unico non solo per la città di Padova, ma per tutto il Paese, e che Tesori d’Italia è fiera di raccontare.

– di Angelo Bartuccio

Comunicato Stampa

I “piatti” di questa Campionaria

I primi cent’anni sono una data storica: per questo la Fiera di Padova si è impegnata a realizzare una grande kermesse che coniugando il passato al presente guarda al futuro.
Il grande Salone Automotive, con il presente di oltre 20 concessionari, con il passato della prima vetturetta a benzina progettata nel 1884 da Enrico Bernardi proprio a Padova e il futuro dell’auto rappresentato da veicoli elettrici e ibridi di ultima generazione.
Il Pala Ascom dove i commercianti padovani proporranno un ventaglio di proposte tra cui spiccano panificazione, pasticceria, vegetarianismo e ristorazione tutti “in diretta”, il turismo culturale, musica, danze e selezioni per Miss Italia 2019.
Il Villaggio dei bambini ovvero una Fattoria didattica realizzata col concorso della Regione Veneto e delle tre associazioni agricole padovane Coldiretti, Confagricoltura e Cia, a cui si uniscono un maneggio, un campo esibizione di cani e uno spazio laboratorio per i più piccoli.
I 100 Percorsi del Gusto proposti da 20 tra ristoranti, paninoteche, pizzerie, pub, birrerie, gelaterie, cicchetterie, danno la possibilità di mangiare ad ogni ora i prodotti di Puglia, Romagna, Emilia, Campania, Tirolo, Argentina, Messico usufruendo dei 500 posti a sedere nell’area Village Food Music Open Air tra i padiglioni 2-4-5 e 7 e nei locali sparsi in tutto il quartiere fieristico, nel Ristorante Marcopolo, sulla Terrazza Aperol e nello spazio Pilsen dove le due storiche aziende padovane ricorderanno la loro nascita proprio durante la prima Campionaria del 1919; e poi gli alimenti da tutta Italia e oltre: specialità dolci e salate siciliane e pugliesi, rum cubano, formaggi e salumi calabresi, sardi e pugliesi, pane e focacce liguri, mortazza e pizze del Lazio, tartufi e salumi di Norcia, tipicità dell’Umbria, della Basilicata, del Veneto e delle zone terremotate d’Abruzzo, cinghiale ligure, boutique alimentari del Sotto Salone di Padova nell’ottocentenario del Salone, e molto altro ancora.
Arredamento ed Edilizia con la presenza di aziende italiane specializzate nelle ristrutturazioni e nelle soluzioni per interni, esterni e giardini.
Artigianato dall’Italia e dal mondo: migliaia di articoli di artigianato italiano ed estero provenienti dai cinque continenti, lavorazioni locali ed internazionali, abbigliamento ed accessori, piccola pelletteria, bigiotteria, tessuti, articoli da regalo, calzature, design artistico e prodotti internazionali, profumi e colori, che raccontano storie e tradizioni.
Shopping e Bellezza con articoli per la bellezza e la salute del corpo.
Un intero padiglione dedicato allo Sport che proporrà attività ginniche e di danza sportiva anche negli spazi esterni.
Show Indoor, padiglione riservato agli spettacoli portati da artisti italiani e internazionali, con 500 posti a sedere e con il Guitar Show.
Giochi, Fumetto, Videogiochi con la partecipazione di fumetterie, con giochi da tavolo, videogames, con la colorata presenza di Cosplayer e con le idee innovative della 7^ edizione dell’Inventor Show.
Un grande palco nel viale centrale della Fiera ed altri 5 palchi nei padiglioni e all’aperto completano l’offerta degli spettacoli, mentre cibo, spettacoli e ingresso libero suggeriscono al pubblico la possibilità di tornare più volte a vedere la Fiera.
Il Centenario dell’antesignana di tutte le fiere italiane e tra le prime nate in Europa, sarà raccontato nei padiglioni 2 (uno dei 5 accessi alla Fiera) e 3 attraverso immagini e prodotti che rievocano i dieci decenni che ci separano dalle origini della prima Campionaria, e mediante suggestioni che faranno conoscere gli sviluppi futuri della ricerca scientifica e dei progetti di mobilità urbana progettati anche all’interno del quartiere fieristico padovano. Tra le curiosità storiche dell’evento, la mostra Un Tram chiamato Desiderio: foto e disegni dei tram creati dalle Officine Meccaniche Reggiane.

La Fiera Campionaria di Padova sarà aperta dal 31 maggio al 9 giugno 2019 a ingresso libero, dalle 16:30 a mezzanotte, nei giorni feriali, dalle 10:00 a mezzanotte, nei giorni festivi.

Comunicato a cura di Ufficio stampa: Roberto Brumat

Sito web
Pagina Facebook

ARTICOLI CORRELATI

PIÙ LETTI